Proroga dei termini per l’emanazione del decreto interministeriale sull’effettuazione dei controlli radiometrici

CAD Eurocad s.p.a.NovitàLeave a Comment

In data 23/12/2020 è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legge che proroga i termini per l’emanazione del decreto interministeriale in attuazione dell’art.72 c.3 D.Lgs 101 del 2020, l’applicazione delle nuove regole sui controlli radiometrici dei prodotti metallici slitta ad aprile 2021. Rimane tuttora in vigore quanto previsto dal D.Lgs 100 del 01/06/2011.

L’art 72 sopra citato prevedeva che entro 120 giorni dalla data di applicazione del decreto venisse emanato un apposito decreto ministeriale che stabilisse modalità esecutive, elenco dei prodotti, formazione da impartire al personale preposto e le condizioni per il riconoscimento delle certificazioni dei controlli radiometrici rilasciate da paesi terzi; la scadenza dei termini per l’emanazione del decreto interministeriale era prevista per il 25/12/2020 ma, vista la complessità della materia e l’impatto che la norma poteva avere sui traffici commerciali, il legislatore ha ritenuto necessario prorogarla fino al 30 aprile 2021.

Le novità di rilievo rispetto al precendete D.L.vo sono contenute nella lista dei prodotti soggetti a sorveglianza dove sono stati inseriti tutti i prodotti inclusi dai capitolo 72 ad 83 della nomenclatura combinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *