Egitto: nuovi adempimenti per gli esportatori comunitari dal primo luglio 2021

CAD Eurocad s.p.a.NovitàLeave a Comment

A seguito del Decreto Doganale n. 38, pubblicato in data 1° febbraio 2021, adottato dal Ministero delle Finanze e sulla base della riforma del sistema doganale egiziano (avviata con la cosiddetta “New Custom Law” n. 207 del 2020), è stato implementato un nuovo sistema di preregistrazione delle importazioni che semplifica le operazioni commerciali e gli investimenti. Questo sistema punta a velocizzare le operazioni doganali in importazione, con lo scopo di evitare il traffico nei porti di destinazione.
L’obbligo di registrazione e di invio preventivo della documentazione è a carico del soggetto importatore, è importante evidenziare come sia di primaria importanza che l’esportatore provvedere a fornire la documentazione necessaria al soggetto egiziano. Il governo egiziano ha predisposto un sistema certificato e sicuro basato sulla Blockchain denominato CargoX,, che permette, in modo completamente automatizzato e sicuro, il trasferimento delle informazioni relative ai dati e ai documenti commerciali relativi alla spedizione dal soggetto esportatore comunitario al soggetto importatore egiziano.
L’utilizzo di questo sistema non è obbligatorio per il momento, tuttavia sempre più imprese egiziane ne richiedono l’utilizzo e la registrazione da parte dell’esportatore comunitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *