Accordo Paneuromediterraneo

CAD Eurocad s.p.a.NovitàLeave a Comment

La Commissione UE ha  intenzione di adottare alcune misure finalizzate all’aumento degli scambi tra UE e paesi della regione PanEuroMediterranea.
Le nuove procedure riguarderanno soprattutto la semplificazione delle regole di origine: in termini di percentuale di materiale non preferenziale utilizzato nelle lavorazioni e in relazione al numero di regole previste.
Le principali novità sono:

  • soglia di tolleranza per materiali non originari innalzata da 10% a 15%;
  • introduzione di regole più semplici e modifica delle norme sulla doppia lavorazione nel settore tessile;
  • introduzione del cumulo totale, in base al quale le lavorazioni possono essere svolte all’interno di più Stati, nell’ambito della regionalità PanEuroMediterranea;
  • introduzione del principio del “duty-drawback”: lo Stato può rimborsare il dazio sostenuto su materie prime nel caso in cui il prodotto finito venga riesportato in regime di origine preferenziale.


Purtroppo queste modifiche non entreranno in vigore prima del 2021, infatti al momento si tratta di proposte in fase di valutazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *